Conclusioni del Progetto SISTO

Omegna (VB) - Auditorium del Forum di Omegna, Parco Gianni Rodari 1
10 Aprile 2015 - ore 9.00

Contatti:
Segreteria Organizzativa: Ivo Casorati - Tel:+39 339 6076523 - email:info(at)comunicativo.it

invito sisto

Progetto SISTO SIstema di Sorveglianza TOssine algali

Il Progetto mirava allo sviluppo e alla validazione di un sistema di sorveglianza finalizzato alla gestione della risorsa idrica, e in particolare al monitoraggio del rischio ambientale derivante dallo sviluppo di alghe tossiche.
Il sistema coniuga l’utilizzo del biomonitoraggio mediante indicatori di accumulo (bivalvi) con l’analisi del contenuto di tossine nella matrice organica (mollusco) mediante metodica MALDI TOF MS per la verifica della presenza di tossine algali in tempo reale e prima che la “fioritura” algale sia in atto.
L’utilizzo dell’organismo sentinella si conferma essere una soluzione tecnicamente semplice per la segnalazione della presenza di tossine anche quando presenti a basse concentrazioni. L’adozione della metodica MALDI TOF MS consente di ridurre i tempi e i costi analitici grazie alla semplificazione del protocollo di preparazione del campione per il quale non è necessaria alcuna purificazione.
Il confronto della metodica MALDI TOF MS con i metodi ufficiali attualmente in uso (saggi immuno-enzimatici ELISA e HPLC) verrà illustrato per esaminarne criticamente vantaggi e limiti in funzione della sua applicabilità futura nel monitoraggio ambientale.


Qui di seguito è possibile scaricare il pdf delle presentazioni dei relatori:

  • Nicoletta Riccardi - Biologo, PhD in Ingegneria Sanitaria, Ricercatore CNR-ISE: "Il progetto SISTO – SIstema di Sorveglianza TOssine algali"
  • Giuseppe Morabito - Biologo, PhD in Ecologia, Ricercatore CNR-ISE: "Le fioriture algali e la produzione di tossine"
  • Francesca Caviglia - Biologo ARPA Piemonte, Dip. VCO: "Normativa e sorveglianza ambientale"
  • Mauro Tonolla - Microbiologo, Responsabile Laboratorio microbiologia applicata SUPSI, Docente Università di Ginevra: "Applicazione della metodica MALDI per il rilevamento precoce delle tossine algali"
  • Valentin Pflueger - Biologo Molecolare, Direttore Scientifico MABRITECH AG,Basilea: "Applicazione della tecnica MALDI per il rilevamento delle microcistine in matrice organica"
  • Rosaria Lauceri - Chimico, PhD in Scienze Chimiche, Ricercatore CNR-ISE: "Risultati del progetto SISTO"

  • Per maggiori informazioni:
    Coordinatrice del Progetto SISTO: Dott.ssa Nicoletta Riccardi 
    email: n.riccardi(at)ise.cnr.it
    Tel: +39 0323 518336

    ABR Day

    Verbania - CNR ISE, Largo Tonolli 50
    10 Marzo 2015 - ore 10.00

    Contatti:
    Segreteria CNR-ISE - Tel:+39 0323 518300 - email:segreteria(at)ise.cnr.it
    Pagina web: www.meg.ise.cnr.it/index.php/research/antibiotic-resistance

    abr-day

     Prescrizione, consumo e rilascio di antibiotici nel bacino del Lago Maggiore: Impatto sullo sviluppo di antibiotico resistenze in ambiente. Problema, prospettive, opportunità

    Lo sviluppo e la persistenza di batteri resistenti agli antibiotici in ambiente è considerato un grave fattore di rischio per la salute umana. Ogni anno tra Europa e Stati Uniti si registrano circa 100.000 decessi causati da infezioni da batteri resistenti. Questa emergenza è affrontata a livello europeo e nazionale attraverso campagne informative generalizzanti, ma per poter essere efficace veramente occorre che sia supportata da ricerche specifiche per ogni diverso ambiente, nello specifico per il Lago Maggiore ed il suo bacino.

    Il Gruppo di Ecologia Microbica (MEG) del CNR-ISE organizza una giornata di informazione e pianificazione per contrastare efficacemente lo sviluppo di antibiotico-resistenze nel bacino del Lago Maggiore, con la prospettiva di rendere il nostro territorio un modello di eccellenza a livello internazionale. Alla giornata parteciperanno enti nazionali italiani e svizzeri, amministratori locali e regionali, società pubbliche e private coinvolte nel programma di studio e gestione.



    Per maggiori informazioni:
    Dott. Gianluca Corno
    email: g.corno(at)ise.cnr.it

    Convegno "Il clima dell’Ossola"

    Domodossola - Collegio "Rosmini"
    5 Dicembre 2014 - ore 9.30

    Contatti:
    Società Meteorologica Italiana - email:info(at)nimbus.it
    Segreteria CNR-ISE - Tel:+39 0323 518300 - email:segreteria(at)ise.cnr.it

    Convegno: Il clima dell'Ossola

    In occasione della pubblicazione del numero speciale di “Nimbus” dedicato al recupero dei dati climatici dell’Ossola superiore e della lunga serie storica di Domodossola, attiva dal 1871, si impone una riflessione sulla salvaguardia delle stazioni meteorologiche come patrimonio di osservazioni insostituibili per la conoscenza del territorio.

    Lake Orta conference

    Verbania - CNR ISE, Largo Tonolli 50
    23 Settembre 2014 - ore 09.00

    Contatti:
    Segreteria CNR-ISE - Tel:+39 0323 518300 - email:segreteria(at)ise.cnr.it
    Programme of the International ConferenceLake Orta: a new lease on life

    Conference Lake Orta

    Lake Orta: a new lease on life

    A venticinque anni dall’intervento di liming del Lago d’Orta, il CNR-ISE di Pallanza organizza una conferenza internazionale per fare il punto su quanto finora realizzato e dare l’avvio a nuove iniziative di ricerca e monitoraggio.

    Alla conferenza, che si è tenuta  presso l’Aula Tonolli dell’Istituto, dalle 9:00 alle 15:00 del 23 Settembre 2014, sono intervenuti scienziati di fama internazionale che, come i nostri, si sono occupati di avviare e seguire nel tempo il risanamento e il recupero di ambienti lacustri inquinati.
    Ricordare a distanza di anni le tappe cha hanno portato alla pianificazione e alla realizzazione del liming dell’Orta significa anche portare all’attenzione delle nuove generazioni di politici e imprenditori l’esempio di un grande successo, di rara sinergia, tra scienziati, politici e imprenditori, finalizzata alla tutela del grande patrimonio che i laghi rappresentano.

    Di seguito sono elencati i nomi dei relatori che sono intervenuti al convegno. Cliccando sul titolo della presentazione è possibile scaricarla in formato PDF.

    SESSION 3: Chairman C. Callieri

    Notte dei ricercatori 2014 - All'ISE per una serata da ricercatori

    Verbania - CNR ISE, Largo Tonolli 50
    26 Settembre 2014 - ore 20.45

    Contatti:
    Segreteria CNR-ISE - Tel:+39 0323 518300 - email:segreteria(at)ise.cnr.it
    Link:http://www.ise.cnr.it/it/ http://piemonte.nottedeiricercatori.it/

    nottericercatori-2014

    Anche quest’anno l’Istituto aprirà le sue porte al pubblico per mostrare a tutti le attività condotte e le ricerche portate avanti all’interno dei suoi laboratori.
    Il tema della serata sarà Come eravamo e come siamo: la ricerca sui laghi ieri e oggi.
    I visitatori avranno la possibilità di dialogare con i ricercatori e di conoscere gli ambienti e gli abitanti dei laghi studiati. Attraverso piccoli laboratori interattivi tutti avranno la possibilità di diventare ricercatori per una sera.
    Verranno presentati i primi risultati del Progetto SAILING nato da una collaborazione tra CNR ISE e “LAGO MAGGIORE IN VELA” (www.walterzerla.com), che permette di raccogliere in tempo reale dati sulle acque del Lago Maggiore e renderli disponibili tramite un sito web dedicato (http://www.ise.cnr.it/it/projects/sailing).

    • L'ACQUA PER LA VITA, UNA VITA PER L'ACQUA: dall’Istituto Italiano di Idrobiologia “Dottor Marco De Marchi” all’lstituto per lo Studio degli Ecosistemi del CNR, in mostra 75 anni di ricerca sull'ecologia e i problemi delle acque interne
    • LagoCinema: scopriamo i laghi attraverso filmati delle attività di campo, da quelli più vicini a quelli in aree remote (Alpi, Himalaya, Patagonia, Antartide)
    • LagoLab: analizziamo insieme l’acqua dei laghi e conosciamo da vicino gli organismi che li abitano
    • LagoStory: scopriamo come si è evoluta la scienza dei laghi, dagli anni 1930 ad oggi, attraverso i suoi protagonisti e le loro testimonianze
    • SAILING, un progetto in collaborazione tra CNR ISE e “LAGO MAGGIORE IN VELA” per monitorare il lago “da vicino”