L'attività dell' ISE per il recepimento della Direttiva Quadro sulle Acque (WFD)

L'ISE è referente per il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per le attività legate al recepimento della WFD per quanto riguarda i laghi. In particolare sono coinvolti, per l'ISE, i seguenti ricercatori:

Aldo Marchetto, per gli ambienti lacustri nel loro complesso
Giuseppe Morabito, per le comunita' vegetali
Alessandro Oggioni, per le macrofite acquatiche (attualmente al CNR-IREA)
Angela Boggero, per la fauna macrobentonica
Pietro Volta, per la fauna ittica
Marzia Ciampittiello, per i parametri idromorfologici

La nostra attività, svolta in stretto contatto con il MATTM, ISPRA Ambiente, le ARPA e alcune Università comprende:
1) la stesura di protocolli di campionamento
2) la definizione di indici di qualità
3) la partecipazione agli esercizi comunitari di intercalibrazione
4) la validazione dei protocolli e degli indici

Metodiche di campionamento dei laghi

   
Parametri Chimico-fisici Download  
Parametri chimici dei sedimenti a supporto dei macroinvertebrati Download  
Analisi granulometriche a supporto dei macroinvertebrati Download  
Fitoplancton Download  
Macrofite Download  
Macroinvertebrati - Versione 2008
Macroinvertebrati - Aggiornamento 2013
Download
Download
 
Pesci Download  

Metodiche di classificazione dei laghi

   
Manuale 2011 Download  
Manuale 2013 Download  
Risultati intercalibrazione diatomee Download  

File per il calcolo degli indici per la classificazione dei laghi

   
Fitoplancton ver. Excel (Giugno 2016 ) Download  
Diatomee Download  
Macrofite (versione 2011)
Macrofite (aggiornamento 2015)
Download
Download
 
Pesci (versione 2011)
Pesci (aggiornamento 2013)
Download
Download
 
Macroinvertebrati
Guida alla compilazione
Download
Download
 
Il Progetto INHABIT

life logo inhabit

Il progetto ha lo scopo di integrare le informazioni sulle caratteristiche idromorfologiche locali in misure pratiche volte al miglioramento dei Piani di Gestione dei Bacini Idrografici ai sensi della WFD (RBMP/PdG) e dell'attendibilità della valutazione dello stato ecologico in Sud Europa. Il focus è diretto all'analisi di fiumi e laghi selezionati all'interno di due aree italiane, che coprano un ampio range di caratteristiche ambientali e di tipi di corpo idrico. I risultati del progetto potranno servire come base per l'implementazione dei Piani di Gestione dei Bacini Idrografici su vasta scala in Italia e, possibilmente, in Europa. Il progetto presenta carattere sia dimostrativo che innovativo, in quanto prevede la divulgazione di approcci e metodi recentemente aggiornati e non ancora di uso comune in Italia, e la messa in pratica di nuovi concetti, derivanti da recente attività di ricerca

Deliverable

   
PD3 - Indicazioni generali e protocolli di campo per l' acquisizione di informazioni idromorfologiche e di habitat Download  
I1d1 - Rapporto tecnico - Aree di studio, siti e strategie di campionamento, difficoltà  complessive e sintesi dei principali risultati - Laghi Download  
I2d6 - Rapporto tecnico - Modellizzazione del comportamento dell' azoto nei bacini fluviali selezionati Download  
I2d7 - Rapporto tecnico - Analisi della relazione tra le concentrazione di azoto e la composizione delle comunità  acquatiche - Laghi Download  
D1d2 - Banca dati relativa al monitoraggio dei laghi
Download  
D1d3 - Rapporto tecnico - Modellizzazione delle condizioni di riferimento - Laghi Download  
I1d5 - Variabilità  naturale e legata a fattori antropici nei siti lacustri studiati (Laghi) Download  
I3d1 - Classificazione dello stato ecologico e variabilità  locale dell'idromorfologia/habitat: potenziali effetti sull' efficacia delle misure di recupero e criteri per ridurre l' incertezza - Laghi Download